Via Portuense 574
00149 Roma
Tel 06 31070188
Fax 06 64493804

Iris Italia - Assistenza a Domicilio | Il cacao crea benefici al cervello

 03 Lug 2017

Oltre che all’umore, Il cioccolato ed il cacao creano benefici anche al cervello, migliorando le nostre capacità cognitive. Si evince da uno studio italiano secondo il quale, la presenza elevata di flavanoli, composti naturali con proprietà neuro protettive, arrecherebbero effetti benefici al nostro cervello.

Durante la ricerca, sono stati esaminati risultati di precedenti studi dove sono stati somministrati i flavanoli attivi nel cacao a breve e lungo termine. E’ risultato che, nel caso del breve termine, l’assunzione del cacao ha portato miglioramenti nelle capacità cognitive durante le ore successive alla somministrazione, ovvero dopo aver ingerito i flavanoli presenti nel cacao, i partecipanti erano più attivi nello svolgimento di test che riguardavano la memoria e le informazioni visive.

Nel caso del lungo termine, ovvero fino a 3 mesi oppure per 5 giorni consecutivi, i flavanoli del cacao ha apportato benefici alle prestazioni cognitive delle persone anziane. Il consumo quotidiano del cioccolato ha apportato miglioramenti soprattutto nelle persone che erano affette da deterioramento cognitivo di lieve entità, aumentando i livelli dell’attenzione, la velocità nell’elaborazione e nel parlare, nonché la memoria di lavoro.

Tutti questi test dimostrano che i flavanoli  hanno la facoltà di migliorare le capacità cognitive, poiché aumentano la massa sanguigna nel giro dentato nell’ippocampo che viene danneggiata dall’invecchiamento provocandone il declino della memoria legata al fattore dell’età ed apporta benefici anche al sistema cardiovascolare. L’alimento più ricco di flavanoli è il cioccolato fondente e, i ricercatori, ne raccomandano il consumo quotidiano.